Affrontare i cambiamenti con l'aggiornamento continuo. In Confindustria Cosenza si č discusso di privacy e riscossione tributaria

Approfondire le novità a carico dell’impresa e discutere delle modalità più idonee ad affrontare i cambiamenti. Con questo obiettivo Confindustria Cosenza ha coinvolto imprenditori ed esperti in seminari di aggiornamento che si sono svolti nella propria sede per affrontare i temi della riscossione tributaria e della nuova normativa sulla privacy entrata in vigore lo scorso 25 maggio.
Dalla sinergia tra il Comitato Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza guidato da Roberto Rugna, l'Unione Giovani Commercialisti ed Esperti Contabili presieduto da Umile Guarnieri e la Sezione dell'Associazione Italiana Giovani Avvocati di Cosenza, presente al seminario con la vicepresidente Amalia Simari, è stata esaminata sotto diversi aspetti la disciplina della riscossione delle entrate pubbliche, oggetto negli ultimi anni di incisivi interventi a livello normativo, volti alla riorganizzazione ed al recupero dell’efficienza del sistema. Secondo gli esperti Michele Mauro, docente di Diritto Tributario internazionale dell'Università della Calabria, Giancarlo De Simone, vice presidente Sezione VI Commissione Tributaria Provinciale Cosenza e Alessandro Vaccarella, giudice tribunale ordinario di Cosenza Sezione Lavoro “le diverse procedure sollecitano una lettura d’insieme e sistematica, concentrata sia sulla riscossione dei tributi che dei contributi previdenziali e assistenziali”. Sono intervenuti anche i presidenti degli Ordini provinciali degli Avvocati Vittorio Gallucci e dei Commercialisti ed Esperti Contabili Andrea Manna e l’imprenditoreOsvaldo Piacentini.
Alla presenza di tanti imprenditori si è svolto anche il seminario operativo in materia di privacy e trattamento dei dati personali, alla luce delle novità introdotte dal General Data Protection Regulation 679/2016. Il Responsabile dell’area Lavoro e Relazioni Industriali dell’Associazione degli Industriali della Provincia di Cosenza Pierpaolo Mottola ha illustrato il contesto normativo, ancora in evoluzione, e analizzati tutti gli aspetti di riferimento, gli adempimenti, le sanzioni, le nuove figure, le tutele riferite al trattamento dei dati personali. L'Italia è ancora in fase di adeguamento di alcuni aspetti normativi derivanti dal nuovo Regolamento. Ciò dovrà avvenire attraverso uno specifico decreto di armonizzazione, ancora in fase di definizione e di imminente pubblicazione. “Obiettivo dei nostri seminari – dichiarano i presidenti di Unindustria Calabria Natale Mazzuca e del Comitato Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza Roberto Rugna – è quello di prepararci al futuro, a saper gestire le problematiche che quotidianamente interessano le imprese, ad immaginare le nostre realtà insieme ai collaboratori ed agli stakeholders del territorio. Aggiornarsi in maniera costante significa mettersi in gioco per migliorarsi e migliorare”.  

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
8 giugno 2018


condividi

googleplus twitter

Copertina