Ferma condanna di Oliverio dell’attentato al Villaggio Palumbo

“L’incendio divampato la notte scorsa nel Villaggio Palumbo Sila di Trepidò, uno dei centri più attrezzati della Calabria per le vacanze in montagna e che ha gravemente danneggiato gli impianti di risalita della struttura, è un atto vile e criminale, l’ennesimo in pochi giorni, che ci indigna e che condanniamo con estrema fermezza”.
E’ quanto afferma, in una nota, il Presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio.
“Ancora una volta -prosegue Oliverio- un’intera area viene colpita e privata di importanti strutture turistiche. E’ un fatto intollerabile che non può rimanere assolutamente impunito.
“Siamo certi -conclude il Presidente Oliverio- che gli autori di questo vile attentato saranno al più presto individuati e consegnati all’autorità giudiziaria”.

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
3 novembre 2017


condividi

googleplus twitter

In Evidenza