Alto gradimento per l’Orto botanico dell’Università della Calabria

La didattica delle Scienze e l'Educazione Ambientale fanno ormai parte del percorso formativo di alunni e studenti.

L'Orto Botanico dell'Università della Calabria, grazie ad una convenzione con l'Associazione Isoetes, propone dal 2003 anni un programma di educazione ambientale rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, con visite guidate e laboratori didattici calibrati sulle esigenze formative richieste dalle scuole e diversificate in base al grado d'istruzione.

Gli operatori sono laureati in discipline delle Scienze Naturali e Biologiche.

L'anno scolastico appena concluso ha segnato un record di presenze e di gradimento: 154 classi, provenienti da 64 scuole di tutta la Calabria hanno scelto le proposte Orto Botanico ed Isoetes per le proprie uscite didattiche. Ben 2.578 alunni hanno avuto l'opportunità di sperimentare la fotosintesi, di costruire un modello di cellula ed osservarne la struttura al microscopio, di comporre un diorama del bosco o dello stagno, imparando a conoscerne "sul campo" la struttura e gli abitanti. Altri hanno prodotto un foglio di carta riciclata, proprio come avviene in una cartiera, o apprezzato la varietà di ambienti e di specie vegetali presenti nell'Orto Botanico.

Il mese di maggio, in particolare, ha registrato il picco di presenze, con 61 classi afferenti a 22 scuole, per un totale di 913 presenze; ad aprile e novembre, invece, gli ospiti sono stati 947 appartenenti a 56 classi di 23 scuole.

 

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
3 luglio 2017


condividi

googleplus twitter

In Evidenza