Atto intimidatorio Truzzolillo, la solidarietà di Confindustria Catanzaro

Il Presidente di Confindustria Catanzaro, Daniele Rossi, insieme agli organi direttivi dell'Associazione, esprimono piena solidarietà alla giornalista del Corriere della Calabria, Alessia Truzzolillo, per il grave atto intimidatorio subito.
 
Continuano le aggressioni in una Regione – ha affermato Rossi – in cui episodi del genere avvengono, purtroppo, con una preoccupante frequenza, cercando di destabilizzare e  turbare  la serenità e  l'equilibrio di coloro che profondono tutte le energie per svolgere con pieno senso del dovere il proprio lavoro.   
 
La reazione non può che essere quella di continuare, con determinazione e senza condizionamenti, per la propria strada e, siamo  certi, che la dott.ssa Truzzolillo non arretrerà di un solo passo nelle battaglie civili che conduce,   anche perché potrà contare sul sostegno di  quella schiera di persone oneste che, in Calabria, lavorano  sodo per il bene della propria terra e per il suo riscatto.
 
Siamo, altrettanto, convinti che le forze dell’ Ordine e la Magistratura, conclude Rossi,  si adopereranno a fondo per scoprire chi sia stato l’autore di questa intimidazione, fornendo  un  segnale inequivocabile a chi pensa di destabilizzare ed intimidire, con questi atti, la libertà di stampa, un patrimonio prezioso  da salvaguardare, che va, quotidianamente difeso e rafforzato.
 
Nessuno, pertanto, può sentirsi disinteressato rispetto a questa vicenda ma, al contrario, è necessario una forte e decisa presa di posizione da parte di tutti ed, in particolare,  dalle stesse forze politiche e sociali che hanno, infatti, il dovere  di condannare fermamente tali vili episodi, contribuendo a mantenere sempre viva ed alta l'attenzione.  

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
19 giugno 2017


condividi

googleplus twitter

Copertina