Il cordoglio di Oliverio per la scomparsa di Luigi Pellegrini

Con Luigi Pellegrini scompare uno dei padri dell’editoria calabrese, un figlio illustre della nostra terra, un uomo colto, che ha speso tutta la sua vita al servizio della cultura e della Calabria”.
E’ quanto ha affermato il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, dopo aver appreso la notizia  della scomparsa del noto e stimato editore calabrese.
“Il professore Pellegrini -prosegue Oliverio- è stato un esempio di altissima levatura morale e intellettuale. Un gentiluomo d’altri tempi, sempre sensibile ai cambiamenti culturali ed artistici. Un vero maestro, che ha saputo trasmettere, a quanti lo hanno conosciuto e stimato, la passione per la cultura e per il sapere. La sua opera costituisce un patrimonio straordinario per la Calabria e per le future generazioni”.
“Alla famiglia, ai figli -conclude Oliverio- giungano le mie più affettuose e sentite condoglianze, unite ad un profondo sentimento di gratitudine per tutto ciò che Luigi Pellegrini ha fatto per il progresso e l’emancipazione culturale della nostra terra”.

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
20 aprile 2018


condividi

googleplus twitter

In Evidenza