Educazione e sensibilizzazione su tutela ambiente e gestione dei rifiuti

Dopo la sperimentazione sulla raccolta differenziata realizzata nell’ultima fase dello scorso anno scolastico, ripartono venerdì  9 febbraio all’Istituto Tecnico Tecnologico-ITG di Lamezia Terme le attività di educazione ambientale che si svolgeranno in collaborazione con l’associazione Lamezia Rifiuti Zero.

I ragazzi saranno accompagnati in un percorso di educazione e sensibilizzazione sulla problematica ambientale ed economica dei rifiuti e sulle prospettive offerte dalla strategia Zero Waste, basata sui concetti di riduzione, riuso, riciclo, riprogettazione, responsabilità e sul tema di rifiuto come risorsa. Sarà sviluppato anche il tema dell’inquinamento da plastiche negli oceani e nei mari, e a conclusione del progetto i ragazzi saranno coinvolti in un’azione di pulizia da svolgere su una spiaggia del comune di Lamezia.


La dirigente Patrizia Costanzo ha rinnovato la sua fiducia all’associazione lametina, che opera in modo del tutto gratuito, perché ritiene indispensabile da parte della scuola investire sul futuro dei giovani attraverso la loro corretta educazione al rispetto dell’ambiente. Ciò attraverso un approccio molto concreto, che passa anche attraverso la corretta raccolta differenziata da svolgere a scuola, con il coinvolgimento non solo dei ragazzi, ma anche dei docenti e di tutti i collaboratori che nella scuola operano. L’Istituto Tecnico Tecnologico-ITG aspira ad essere un buon modello di corretta gestione dei rifiuti e di sensibilità ambientale, che si auspica seguito da tutte le altre scuole della città.

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
7 febbraio 2018


condividi

googleplus twitter

In Evidenza