Consegnati otto Centri comuni nei quartieri residenziali Unical

 Questa mattina  state consegnate ai Comitati di Gestione le chiavi degli otto Centri comuni allestiti nei quartieri residenziali dell'Università della Calabria.

Dotati di impianti di audio e videoproiezione e di attrezzature per il tempo libero (biciclette, calcio balilla, ping-pong ecc.), i Centri comuni costituiscono l’occasione principe di socializzazione e contribuiranno a migliorare la qualità della vita all'interno del campus, in linea con gli impegni assunti dalla governance dell'ateneo.

I centri servono tutti i complessi residenziali del campus: Maisonettes, Molicelle, San Gennaro, Nervoso, Monaci, Martensson A, Martensson B, Chiodo.

Istituiti con decreto rettorale lo scorso dicembre, i Centri saranno autogestiti dagli studenti attraverso comitati eletti il 14 marzo dai residenti dei quartieri.

Oggi è stato fatto  un breve giro inaugurale, al quale ha partecipato il prorettore delegato al Centro Residenziale Luigi Filice. Sempre questa mattina è stata inaugurato l’ampliamento della mensa dell’edificio polifunzionale.

 

 

 

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
6 aprile 2017


condividi

googleplus twitter

In Evidenza