Armonie D'Arte Festival prosegue nel segno di duets: Hiromi e Edmar Castaneda

Nuova imperdibile data di Armonie d’Arte Festival con il grande ritorno di Hiromi a Scolacium il 29 luglio prossimo, come sempre alle h.22.00. Chi c’era tre anni fa non ha certamente dimenticato l’esplosione di energia creativa, il virtuosismo tecnico di una giovane ma già sfavillante stella del jazz mondiale. Come sarà cambiata questa eccezionale artista dal 2014 ad oggi? Che cosa ha significato musicalmente l’incontro con Edmar Castaneda e la sua arpa? Chi ha assistito alle loro performance di debutto lo scorso luglio a New York ha raccontato di un accoppiata veramente entusiasmante. Quello che hanno creato insieme musicalmente è semplicemente ammaliante.

E dunque non vediamo l’ora che sia sabato sera, quando assisteremo alla loro personalissima e creativa declinazione di dialogo, di Duets, appunto per citare ancora il tema del Festival di quest’anno, interpretata dai loro due strumenti, piano e arpa, a ritmo jazz, insieme sul palcoscenico di Scolacium. Sarà certamente incanto e magia! Come lo sono stati, del resto, gli ultimi due pregiatissimi appuntamenti del Festival ideato e diretto da Chiara Giordano, dedicati con il Focus Blu al grande Sound Internazionale, che quest’anno ha già ospitato artisti strepitosi del calibro dei 2Cellos, Chucho Valdez e Gonzalo Rubalcaba.

Hiromi ed Edmar Castaneda sono uno strepitoso duo eclettico e di straordinaria vivacità creativa, seducono platee internazionali, e non saranno da meno a Scolacium in un concerto dal ritmo vivacissimo tra virtuosismi strumentali, intersezioni stilistiche, spazi poetici. Quando Hiromi incontrò Edmar Castaneda al Festival di Montreal Jazz, lo trovò così incredibilmente musicale da essere certa che prima o poi fra loro sarebbe nata una collaborazione. “La prima volta che ho sentito Edmar – ha affermato la pianista giapponese - ho semplicemente detto “Wow!” in soggezione rispetto alla sua arte. Adesso, vorrei che tutti voi sentiste la sua musica così da poter esclamare “Wow” anche voi!”. Non è passato molto tempo prima che Hiromi avesse l’opportunità di chiamare Edmar per una collaborazione. Al loro primo incontro, appunto a New York lo scorso luglio, il pubblico era incantato e la musica era magica. In quest’ottica di connessione musicale, questi due grandi talenti hanno deciso di unire le forze in un duetto che si sta sviluppano in questo 2017. Ed ora eccoli in Calabria, in esclusiva per il centro sud ad Armonie d’Arte Festival insieme per il loro tour mondiale. Una data da non perdere!

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
26 luglio 2017


condividi

googleplus twitter

In Evidenza