Armonie d'arte festival a Berlino, Giordano:"fondamentale il networking internazionale"

ARMONIE D'ARTE FESTIVAL è stato presentato in questi giorni alla Fiera Internazionale di Berlino grazie ad ITALIA FESTIVAL ed ENIT. Il Direttore artistico Chiara Giordano, presente all'appuntamento internazionale anche in veste di Presidente della Fondazione Armonie d'Arte, sta portando avanti un grande lavoro di networking, sia con tour operator specializzati in cultura, sia con società specializzate in marketing culturale. Nella città tedesca ha stretto importanti accordi di collaborazione con altri Festival e soprattutto con altri attori della comunicazione culturale internazionale.
"Sono sempre più certa che questa sia la via del futuro - ha affermato Giordano -. Il networking internazionale oggi è assolutamente indispensabile, perché consente di essere presenti e competitivi in un mercato sempre più globale, anche dal punto di vista della produzione culturale. La nostra presenza a Berlino ci ha consentito di venire a contatto con progetti di comunicazione culturale di impatto mondiale, cui diversamente non avremmo avuto accesso. Ringraziamo per questo Italia Festival - ha affermato ancora Giordano - che ha favorito questa opportunità, creando la possibilità di presentare Armonie d'Arte in questo contesto internazionale. Invece nel Padiglione specifico che la Fiera di Berlino ha destinato alla cultura "Culture lounge" , purtroppo e incredibilmente l'Italia non è rappresentata e ARMONIE D'ARTE FESTIVAL è stata l'unica ad avere esposto le proprio brochure e cartoline ed aver stretto collaborazioni".
"La presenza in simili vetrine consente inoltre l'ingresso in una rete europea di realtà artistiche - ha spiegato il Presidente - che già da anni attraggono, nei rispettivi territori, grande pubblico disponibile a spostarsi per seguire performance di profilo elevato in luoghi suggestivi. La Calabria ha forse una sola chance di risultare interessante per visitatori e investitori. Tale chance è data, oltre che dal mare - la cui offerta oggi è ben più competitiva in altre aree del Mondo - dalla capacità di proporsi come territorio cuore del Mediterraneo, dalla civiltà antichissima, oggi ancora visibile in luoghi capaci,  mediante adeguate attività culturali, di valorizzare tale unicità. Per questo Armonie d'Arte Festival ha fatto propria la sfida, e spera di farlo sempre più incisivamente, mettendo insieme luoghi, capitali e risorse umane che consentano il risultato". 

 

STAMPA QUESTO ARTICOLO PER LA TUA RASSEGNA CARTACEA

 

Invia questo articolo ad un Amico

Quotidiano Economico Online www.calabriaeconomia.it
11 marzo 2017


condividi

googleplus twitter

Copertina